Scroll to top
Bevi responsabilmente
Share
Back

Federico II extra

  • : ipa

Scroll

La storia

Federico II ha segnato il corso della storia, il "primo uomo moderno assiso su un trono", è tra i personaggi più importanti dell'età medievale.
Re di Sicilia, di Germania, di Gerusalemme, Imperatore del Sacro Romano Impero, Federico fu fondatore della scuola poetica che diede vita alla nostra letteratura.
Il suo destino fu intrecciato con quello della città ghibellina di Gualdo Tadino, a cui garantì un nuovo tessuto urbano e ne plasmò la storia per i secoli a venire.

Il carattere

Birra dal colore ramato, doppio malto, prodotta con malto d’orzo al 100%, marcatamente amara, con note aromatiche e retrogusto erbaceo dato dall’utilizzo di luppoli selezionati e “dry hopping”, schiuma compatta, cremosa e aderente.
Non filtrata, non pastorizzata, ad alta fermentazione e rifermentata in bottiglia.

Grado Plato (°P) di partenza

16,5

Grado alcolico

alc. 6,6% vol.

Temperatura di servizio

6/8 °C

Formati disponibili

  • bottiglia 33 cl.
  • bottiglia 75 cl.
  • bottiglia magnum 1,5 lt.
  • fusto polykeg 15 lt.

Ingredienti

Abbinamenti consigliati

Acqua di Gualdo Tadino, malto d’orzo, luppoli, lieviti, zucchero per la rifermentazione in bottiglia.

L’amaro e le note aromatiche della Federico II Extra si fondono in un piacevole contrasto di sapori se accompagnata da carni grigliate, frutta secca e formaggi stagionati che ne esaltano egregiamente la sua anima decisa. Si rivela un abbinamento ideale con i piatti più dolci quali cheesecake, crème brûlée o torte di carote.