Scroll to top
Bevi responsabilmente
Share
Back

Violante

  • : belgian strong ale

Scroll

La storia

Se Bianca Lancia fu, tra le donne di Federico II, quella che l'Imperatore amò di più, la loro figlia Violante fu di certo quella più devota al padre, erede della gentilezza e del carattere premuroso che furono elementi distintivi della madre.

Nelle lettere che scriveva dalla sua residenza di Caserta emerge la sollecitudine con la quale invitava il padre ad abbandonare i pericoli della guerra e a curarsi di più della propria salute.

Anche il matrimonio si rivelò una benedizione per l'Imperatore: fu infatti proprio lo sposo di Violante ad avvisare prontamente Federico di una congiura ordita ai suoi danni dai nobili siciliani e a salvargli dunque la vita.

Il carattere

Birra chiara puro malto prodotta con malto d’orzo al 100%.
Dal gusto intenso, tendenzialmente amara e con un retrogusto caramellato, schiuma compatta, cremosa e aderente.
Non filtrata, non pastorizzata, ad alta fermentazione e rifermentata in bottiglia.

Grado Plato (°P) di partenza

18,0

Grado alcolico

alc. 8,0% vol.

Temperatura di servizio

8/10 °C

Formati disponibili

  • bottiglia 33 cl.
  • bottiglia 75 cl.
  • fusto polykeg 15 lt.

Ingredienti

Abbinamenti consigliati

Acqua di Gualdo Tadino, malto d’orzo, zucchero candito, luppoli, lieviti.

Violante dà il meglio di sé in tavola con primi dal sapore deciso e secondi a base di carni rosse, soprattutto con la selvaggina. Le note amare e la corposità intensa la esaltano anche con salumi e formaggi stagionati.